Ich Küsse Hire Hand, Madame!

Robert Land (Germania, 1929)
Int. M. Dietrich

In Ich kusse Hire Hand, Madame Marlene Dietrich trova il suo primo ruolo da protagonista con una parte già perfettamente disegnata sullo stereotipo di donna fredda e a un tempo passionale, incarnazione enigmatica di ciò che per l’uomo è misterioso e magico, stereotipo che da lì a pochi anni incarnerà compiutamente nella Lola Lola dell’Angelo Azzurro .
Certamente l’atmosfera complessiva del film non ha nulla di morboso e di tragico, ma si tratta piuttosto di una commedia garbata e divertente, dove il personaggio interpretato dalla Dietrich è già molto distante rispetto alle palpitanti e fatali dive del cinema muto.
Il titolo del film è preso a prestito da una canzone di Ralph Erwin e Fritz Rotter che, nell’interpretazione di Richard Tauber fu postsincronizzata alle immagini.
Ci è parso naturale realizzare l’accompagnamento musicale al film utilizzando esclusivamente musiche appartenenti a diversi generi – dall’operetta al cabaret, dal varietà alla canzone scritta appositamente per il cinema – che in quegli anni contribuirono a creare un’esperienza culturale ed estetica del tutto peculiare nella Germania fra le due guerre.
Sono diverse le tradizioni musicali che confluiscono in questo particolare repertorio, dalla chanson francese alle marcette, dal tango al jazz , da forme di danza moderne (come il foxtrot e il valzer) ad antichi canti contadini.
E del resto il cinema tedesco nel primo decennio del sonoro previlegia le versioni cinematograiche di operette e spettacoli di varietà che hanno già ottenuto successo nei teatri, favorendo così l’affermazione dei musicisti resi celebri dalle scene teatrali.
Resta da ricordare che la Dietrich durante gli anni dalla guerra ottenne la cittadinanza americana e si produsse coraggiosamente in molti spettacoli al fronte, e fu questa stessa attività di cantante a concludere la sua straordinaria carriera attraverso numerosi spettacoli in tutto il mondo.
Un’attrice dunque che oltre ad aver incarnato uno dei volti più significativi della sua epoca, ne è stata anche l’inconfondibile voce. md

Accompagnamento musicale
(vl, sax, trbn, chit el., basso el., voce, batt, pf)

Produzione: Cineteca di Bologna
Prima esecuzione: 29/06/1996, Bologna, Il Cinema ritrovato

Lascia una risposta

Devi essere autenticato per inviare un commento.